Tag Archive: social media strategist

blogger e influencer: per i brand risorsa o bufala?

Influencer? Blogger?

Ma esistono e sono una risorsa o sono delle figure mitologiche?

Esistono, sono persone vere che possono davvero fare la differenza online e di conseguenza anche offline per i brand, però devono essere scelti bene (anzi molto bene) e bisogna instaurare una collaborazione win win win (si sono 3 win) di reciproca soddisfazione e trasparenza tra tutti in soggetti coinvolti: influencer + brand + follower (questa parola prendila con le pinze perché non mi piace ma non ho trovato una definizione migliore).

Read More

Come trasformare una brutta recensione sui social in un’opportunità

Incassare una critica o una recensione negativa non è mai facile, il rischio è di non prestare attenzione all’interlocutore ma di mettersi sulla difensiva e partire immediatamente al contrattacco.

Sui social network però è importante imparare la pazienza e l’arte di contare fino a 10 (anzi a 20) prima di mettersi persino a pensare a qualsiasi tipo di risposta e, soprattutto, bisogna cominciare ad ascoltare davvero facendo tesoro di quello che i clienti trovano sconveniente se hanno la voglia di venire a raccontarcelo.

Ovviamente tutto al netto di troll e affini.

Prendere una brutta recensione e trasformarla in un’opportunità è possibile, ecco 5 suggerimenti pratici per riuscirci anche sui social network:

Read More

Immagini, linguaggio, il terzo fondamentale sui social è il ritmo

Le immagini sono la prima cosa di cui parlo sempre.

La forza delle immagini ormai è una cosa che hanno capito quasi tutti.

E’ quel “quasi” che dimostra quanto ci sia bisogno di consulenti come me (si, è vero sono di parte!).

Blog con le immagini piccole piccole se ne vedono ancora, me ne è capitato uno proprio l’altro giorno.

Gente che fa man bassa con le foto altrui esiste, anzi la violazione del diritto d’autore sulle immagini è ancora molto frequente, pensa un po’.

Siti che non danno il giusto credito alla parte visuale?  Contarli è impossibile, così come pagine e profili aziendali sui social network.

Ecco, se ne hai uno così sappi che ha i giorni contati, esattamente come quelli che parlano l’aziendalese alle soglie del 2015.

Read More

Siti, blog, e Social network: l’importanza di scegliere il linguaggio giusto.

Ho parlato di immagini fino alla nausea, non potevo dimenticare le conversazioni.

Scegliere il linguaggio giusto è importante e, di solito, quello ideale è il più semplice possibile, meglio parlare con l’interlocutore in modo colloquiale come se fosse un amico.

“Non utilizzare mai un’espressione straniera, un termine scientifico o una parola difficile se puoi trovare l’equivalente nel linguaggio quotidiano”

George Orwell

Read More

essere sui social network è facile, mi basta pubblicare.

Esiste questa convinzione.

La vedo, imprese piccole, aziende grandi, è un’epidemia che dilaga, tutti credono che stare sui social network sia un’attività facile e che più che la strategia e la professionalità sia il tempo il vero punto di forza.

Pubblicare tanto pare sia la chiave di volta.

Il tempo è importante, non lo nego, pubblicare regolarmente , secondo un calendario ben preciso e ben studiato è uno dei fattori che può fare la differenza sui social network ma non è l’unico e, addirittura, se la frequenza di pubblicazione è troppo ravvicinata e disordinata può facilmente diventare un’arma a doppio taglio.

Read More

A chi serve un Social Media Strategist

Un Social Media Strategist è uno che ti dice qual è la strategia migliore che ti serve per stare (o per approdare) sui social media e ti dice anche su quali social media, non ti servono tutti, ti servono quelli giusti.

Serve a chiunque abbia una attività online, piccola o grande che sia.

Piccole e medie imprese anche locali, blog, associazioni, aziende medie e grandi, ogni tipo di attività che abbia bisogno di una interazione con l‘esterno per funzionare, io che non abbiano bisogno di questa variabile non ne conosco.

Chioschetto di gelati sulla spiaggia? I tuoi potenziali clienti hanno uno smartphone, i social media e uno stratega ti servono.

Read More

Loading...
X
Ricevi la newsletter ad ogni nuovo post e quando ho qualche sorpresa speciale per te: ISCRIVITI